Progettare + Arredare + Costruire = casain3mosse  
 

Home Novelle di casa Lo zoo domestico

Sei nella rubrica novelle-di-casa

Novelle di casa: I Rompinson
Lo zoo domestico
di Melissa Marani   

M: “No, no e poi no, il maiale non è un animale da compagnia!”

F: “Ma se George Clooney ce l’ha in casa, perché non posso averlo io?”

M: “Vuoi proprio che ti risponda?”

F: “Mmmmh, no. E comunque neanche l’iguana è un animale da compagnia”

M: “Questo è un pregiudizio: è un animaletto affettuoso, e poi mangia le zanzare.”

F: “Beh, Pippo mangerebbe gli avanzi di cibo, non pensi alla salvaguardia dell’ecosistema? Rifiuti zero.”

M: “Rifiuti zero? Ma devo spiegartelo io che quello che mangia poi.. lasciamo perdere.. e poi scusa, Pippo?!?!?”

F: “Ma certo, è un nome così grazioso..”

M: “Basta. Deciso. Niente animali domestici.”

F: “Non posso crederci, e magari vuoi disfarti anche delle nostre gatte? Sei un mostro!”

M: “Ti risulta che abbiamo delle gatte? Quelle cose pelose che vagano nel giardino sono coccodrilli mutati geneticamente.. se lasciano un altro dei loro ‘regalini’ davanti alla porta di casa le porto tutte a fare una gita al ristorante cinese”

casain3mosse - gustava

F: “È il loro modo di mostrare affetto, lo sai!”

M: “E allora che ci portino un mazzo di fiori!”

F: “Non possono, la loro misera paghetta non glielo consente.”

casain3mosse - gatti01

M: “Sei degno delle tue gatte.”

F: “Piuttosto, stanno aspettando il pranzo..”

M: “Che ne sai tu, hanno apparecchiato?”

F: “Dai, ho visto che sono finiti i croccantini, cosa mangiano?”

M: “Veramente ho preparato per loro una leccornia. Ci crederesti che su internet ci sono anche le ricette per i biscotti da gatti?”

F: “Oh no! Vuoi propinare anche a loro qualche ricetta disgust.. ehm… creativa? Ti prego, passi che sperimenti strani intrugli su di me ma… sappi che la Protezione Animali non sarà accondiscendente come un avvocato divorzista.”

M: “Ma su, smettila, sono biscottini ottimi e sono sicura che piaceranno a quelle aristogatte.”

F: “Mah, fidiamoci.. E come li hai preparati?”

M: “Ho pulito e sminuzzato 2 etti di sardine fresche, le ho mescolate con ¼ di tazza di latte in polvere, ½ tazza di farina e un pochino d’acqua, poi ho fatto delle palline schiacciate e le ho messe a cuocere in forno a 180° finché non sono diventate dorate.”

F: “Mmmmh, sembrano buoni!”

M: “Vuoi assaggiarli?”

F: “Chissà,  potrebbe andarmi meglio di quello che hai preparato per noi..”

M “Ops, ero talmente presa che non ho preparato niente.. non temere, la pasta in bianco ci salverà!”

F: “E certo, alle gatte il pesce e a me la pasta in bianco.. è un’ingiustizia però!”

casain3mosse - gatti02

M: “Smettila Calimero, e comunque è pesce di fine giornata.. passo a prenderlo poco prima che si chiuda il mercato: è ugualmente fresco ma viene venduto ad un prezzo molto più basso.”

F: “Quindi posso mangiarlo anche io, no?”

M: “Ma certo.. dai, ho fritto un po’ di sardine tutte per te, contento?”

F: “Miaaaaooooooo….Prrrrrrrrrrrrr………Miaooooooo!!!”

 

Progettazione + Arredamento + Realizzazione = casain3mosse